MAXI-ERUZIONE SOLARE, TEMPESTA MAGNETICA SULLA TERRA

Una eruzione solare inattesa che porterà oggi conseguenze anche sulla Terra. E’ quella osservata dai telescopi di tutto il mondo che hanno rilevato un brillamento di classe X1.4 nella serata di ieri, alle 18.53 (ora italiana). Poiché le macchie solari si trovano affacciate direttamente verso il nostro pianeta, gli effetti della tempesta sono attesi sulla Terra il 14 Luglio intorno alle 12.20. Secondo le previsioni del laboratorio di meteorologia spaziale Goddard, potrebbero innescarsi forti tempeste geomagnetiche che disturberebbero la normale propagazione dei segnali radio in tutto il pianeta.

sole, eruzione, tempesta, magnetica, terra, comunicazioni,NEWS,terra,pianeta,Tempesta solare il 13 luglio 2012

MINACCIA NON GRAVE. La tempesta di radiazioni si classifica ad una scala “S1” sulla scala imposta dal “NOAA Space Weather”, che tradotto, significa che non costituisce una grave minaccia per i satelliti e gli astronauti. Alle alte latitudini sono attese le aurore polari. I brillamenti più intensi sono conosciuti come “brillamenti di classe X”, in un sistema di classificazione che divide i brillamenti solari in base alla loro forza. Quelli più piccoli sono invece di classe A, seguiti dalla classe B, C, M. Ogni lettera rappresenta un aumento di 10 volte della produzione di energia. Quindi un evento di classe X è dieci volte più violento di uno di classe M e 100 volte più intenso rispetto alla classe C. All’interno di ciascuna classe, vi è una scala suddivista da 1 a 9 che contraddistingue una sottosezione.

 
MAXI-ERUZIONE SOLARE, TEMPESTA MAGNETICA SULLA TERRAultima modifica: 2012-07-13T03:32:03+02:00da elliaellia
Reposta per primo quest’articolo